Comitato Scientifico Centrale
del Club Alpino Italiano - dal 1931

Sentiero CAI da FRIGENTIO ALLE MEFITE
Progetto Dr.ssa Gilda Ammaturo socia CAI Sez. Avellino approvato dal CAI Nazionale gruppo "Terre Alte”

Relazione di Gilda Ammaturo dell'evento a Frigento il 19 Dicembre 2015
Convegno su ‘Le Mefite della valle D’Ansanto’

Invio una breve  relazione, come richiesto,  su evento CAI  che ho organizzato a Frigento ed alle Mefite  con la collaborazione del Sindaco e delle Amm.ni locali ed inoltro i miei più sinceri auguri di buone feste!

Il convegno è seguito alla inaugurazione del sentiero “Le Neviere “ come da mio progetto “Riscoperta socio culturale delle zone interne del nostro Appennino per la rivalutazione delle Terre Alte con le sue antiche tradizioni - Area geografica : Alta Irpinia – terra di mezzo della provincia di Avellino Valle dell’Ofanto e dell’Ansanto”, progetto che avevo proposto al CSC e che è stato approvato.

Un evento di grande rilievo con la partecipazione di tutti coloro che avevo invitato, i massimi esponenti della ricerca scientifica come i geologhi Prof. Chiodini ed il prof. Sisto, che hanno svolto delle relazioni scientifiche e culturali ad ampio raggio sulle peculiarità del luogo e sull’importanza di preservare la natura e l’ambiente ,patrimonio di questa terra, dando un’impronta di grande valore culturale al convegno che è seguito. 

Presenti anche rappresentanti della cultura e dello spettacolo, come il regista cinematografico Tordiglione, con il suo film  che sarà trasmesso su RAI 1  sulle importanti risorse idriche di questo territorio, un territorio  che fornisce acqua con il suo acquedotto sino in Puglia.

Il  convegno si è svolto in un antico palazzo baronale, Palazzo De Leo dell’800, già di proprietà della mia famiglia e che poi è stato acquisito dal Comune e diventato Centro della cultura e pinacoteca.

Intervenuti alla inaugurazione del percorso e della sentieristica CAI che ho fatto realizzare nel parco urbano di Frigento, tra  i componenti più rappresentativi del Cai , quali il Consigliere Centrale Paolo Valoti, Filippo Di Donato Presidente Comm.  CAI TAM, Annamaria Martorano, Pres. Regione Campania, che ha incentivato l'evento, Enzo Di Gironimo del CSC, la Presidente del  Cai Sez Avellino Bellucci, e altri rappresentanti da quasi tutte le Sez. Cai di Italia, come a voler suggellare un inizio  di un percorso in comune con le Amm.ni locali , che  ho coinvolto, per la valorizzazione del territorio e lo sviluppo di Terre Alte che avevo avviato.

Infatti questo l'obiettivo del mio progetto che prevedeva un sentiero CAI da FRIGENTIO ALLE MEFITE  per la valorizzazione di questo particolare territorio, e che è stato approvato dal CSC CAI . Il nuovo sentiero, che ho progettato insieme ai tecnici del comune di Frigento, e che  sarà indicato con le insegne Cai che ho fatto realizzare   interesserà, appunto, il Parco Urbano di Frigento, fino al sito considerato dagli scienziati  unico al mondo, "LE MEFITE D'ANSANTO", per la sua peculiarità geologica e storica , che a breve potrà diventare un sito UNESCO. Il sentiero rappresenta l’inizio del lungo percorso ideato che dovrà essere completato, con le eventuali successive approvazioni del CSC ai futuri progetti che proporrò,

Il post convegno è stato allietato da un pranzo con i tipici prodotti frigentini al suono dei caratteristici organetti organizzato da una Associazione del Comune, sulle note dei quali abbiamo improvvisato divertentissime tarantelle , e balli locali!!!

Anche attraverso il cibo e la musica si riscoprono le antiche tradizioni di cui è tanto ricca questa terra, in cui invito tutti  per visitarla! Faccio anche presente che sono stata  intervistata anche da radio e giornali locali che hanno pubblicato e pubblicheranno degli articoli su FRIGENTO, Le Mefite  e sull’Evento tenuto.Sarei contenta se ciò potesse essere diffuso per una più completa pubblicità a siti poco valorizzati e conosciuti ma che possiedono grandi risorse. Con l’auspicio di proseguire questo percorso  insieme al Club Alpino e le Amministrazioni locali che ringrazio per l’impegno profuso.

Pin It