Comitato Scientifico Centrale
del Club Alpino Italiano - dal 1931

Indice articoli

Norme e comportamento in caso di incontro con i grandi predatori

Muovendoci nell’ambiente naturale dei nostri monti, non è da escludere, seppur molto raramente, la possibilità di incontri ravvicinati con i grandi carnivori.

Trattandosi di animali selvatici, non possiamo infatti ritenerci totalmente immuni da comportamenti potenzialmente pericolosi nei nostri confronti, come del resto capita spesso con animali più comuni (cinghiali, cervi, vacche, cavalli, cani ecc.).

È altamente improbabile che i predatori, molto schivi e riservati per natura, manifestino atteggiamenti diversi da quello della fuga alla nostra vista; ciò nonostante, soprattutto per l’Orso, non dobbiamo mai sottovalutare il rischio, seppur minimo, di atteggiamenti aggressivi.

Per questo motivo è bene sapere come comportarsi in caso di incontro:

godersi a distanza questo raro spettacolo. Non avvicinarsi per nessuna ragione
se l’animale viene verso l’osservatore, conviene parlare ad alta voce senza fare movimenti bruschi e indietreggiare senza voltarsi in modo da mantenere la distanza. Appena si accorgerà della presenza di una persona scapperà nel folto del bosco
se l’osservatore si trova improvvisamente a breve distanza da un Lupo, una Lince o un Orso bruno, tentare di controllare l’emozione. Rimanere calmi. Iniziare a parlare ad alta voce lasciando sempre una via di fuga all’animale.
se si incontrano cuccioli di grandi carnivori, soprattutto se di Orso bruno, non avvicinarsi e non toccarli per nessuna ragione. Non mettersi mai tra i cuccioli e la madre o comunque i genitori o i componenti del branco. Questa è una rara occasione in cui si possono verificare comportamenti aggressivi finalizzati alla difesa della prole. Tornare con cautela sui propri passi
se si osservano lupi o orsi particolarmente confidenti avvisare le autorità competenti
Nei territori dove è segnalata la presenza dei Grandi Carnivori è bene inoltre seguire anche altre regole come:

rispettare la tranquillità della fauna selvatica, senza forzare incontri e avvicinamenti
conservare cibi e relativi avanzi in luoghi non raggiungibili da orsi e lupi
non gettare avanzi di cibo vicino alle abitazioni o alle baite
riportare gli avanzi di cibo a casa. Non gettare avanzi commestibili nei cestini lungo i sentieri e tantomeno per terra nei boschi
attraversando luoghi con vegetazione folta o comunque caratterizzati da una scarsa visibilità, è meglio fare un po’ di rumore, in modo tale da non arrivare inavvertitamente a breve distanza dagli animali, spaventandoli
non seguire le tracce di lupi, orsi e linci
non creare punti di alimentazione per osservare o fotografare i grandi carnivori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pin It